nil
Angelo Cozzi controlla la fotocamera, una Nikon F con motore 250 e obiettivo grandangolare 21 mm rientrante, fissata a una mensola davanti al pilota.