nil
Cozzi ha raggiunto i campi profughi in Dancalia nel momento del dramma per la siccità e la mancanza degli aiuti internazionali di cibo.